CARS 2 di John Lasseter

05.08.2011

in poltrona >> Mauro Curiotto

Amicizia e rispetto per l’ecologia sono i temi urgenti del secondo capitolo delle “cars” di casa Pixar. Steve McQueen, Cricchetto, Sally e tutti gli amici del garage di Radiator Springs sono il coro di protagonisti per un’avventura di velocità, spionaggio, amore e valori. Cars 2 brilla meno del predecessore o di altri capolavori della Pixar (Wall-e, Up e Toy Story 3) ma non per questo è un brutto film. Anzi,. La cura maniacale dei particolari ed la sua versione 3D con prestazioni elevatissime – imperdibile la scena iniziale con le onde del mare che travolgono gli spettatori –  attestano un livello tecnico straordinario Da vedere con i bambini innamorandosi – seppur difficile – delle “ammaccature” a cui nessuna amicizia si sottrae e del pianeta che richiede rispetto e impegno da parte di tutti.

Vale il biglietto: Le “ammaccature” che rendono vere le amicizie e la scena di Cricchetto al bagno 

 

Tags: