CORPO CELESTE di Alice Rohrwacher

30.05.2011

 in poltrona >> Arianna Prevedello

Alice nel paese dell’iniziazione cristiana. Quello che non vorremmo essere nelle nostre comunità ma che lo sguardo vigile della sorella di Alba Rohrwacher capta e mette in scena con una maturità inattesa e un’indefessa costanza di stare appresso al cuore della tredicenne Marta. La desolazione del sud declinata in architettura, politica e pastorale sconvolge l’animo alla ricerca di un sacro da diseppellire dalle macerie di scorciatoie mediatiche e ansie di potere. Si cerca di sostituire un crocefisso con un altro e se Cristo mancasse nell’intimo?

VALE IL BIGLIETTO: la sequenza in cui Marta si ritrova nel bel mezzo del suo primo ciclo mestruale. Perfetta, asciutta, claustrofobica.

Tags: