LE DONNE DEL 6° PIANO di Philippe Le Guay

15.06.2011

 in poltrona >> Patrizia Parodi

La felicità è… ai piani alti! Ma non c’entra con il prestigio, la carriera, il successo, i soldi. C’è dell’altro e monsieur Jean-Luois, raffinato agente di borsa, lo scopre per caso salendo al 6° piano del suo palazzo, dove vivono le domestiche spagnole (questa la “moda” degli anni Cinquanta a Parigi). Si lascia travolgere dalla loro vitalità e si fa carico, senza assistenzialismi, dei loro problemi. Da loro si rifugia, quando l’algida moglie lo caccia di casa per un tradimento mai consumato (ma che lui confessa per trovare un po’ di libertà). A loro propone di investire in borsa e, senza snobismo, spiega la differenza tra azioni e obbligazioni. Tra monsieur Jean-Luois e le domestiche spagnole nasce una vera amicizia. Di una di loro, Maria, si innamora… come se fosse la prima volta.

VALE IL BIGLIETTO: la lezione di spagnolo, tra il grottesco e il sensuale, che Maria impartisce al suo padrone di casa; il flamenco di Maria e Jean-Louis; la gita in campagna; le facce sconcertate degli agenti di borsa quando monsieur Jean-Louis invita le domestiche spagnole nel suo studio; la capacità di stupirsi del maturo uomo d’affari.

Tags: