Medù

[tabs slidertype=”images” auto=”yes”] [imagetab width=”620″ height=”300″]http://www.violadelpensiero.it/wp-content/uploads/2011/05/Inserto-adesivo-Serratana.png[/imagetab] [imagetab width=”620″ height=”300″]http://www.violadelpensiero.it/wp-content/uploads/2011/05/Copertina-Serratana.png[/imagetab] [/tabs]

Tutte le immagini del libro “Una serratana incanTeVole” sono coperte da diritti esclusivi © e sono di proprità de Il messaggero S. Antonio editore.

Benvenuto nella stanza in cui le tecnologie, gli audiovisivi, i new media non sono demoni da scacciare, ma uno chapeau della nostra epoca che vogliamo indossare al meglio. Tutto ciò a patto che vi sia una relazione positiva ed equilibrata che si acquisisce solo mediante la consapevolezza di sé e la conoscenza dei mezzi. Non sono quindi quest’ultimi che hanno bisogno di essere governati, ma sono gli uomini e le donne che devono ritrovare la governance di se stessi.

Il libro illustrato Una Serratana incanTeVole. Fiaba gioco per ad-domesticare la TV di Arianna Prevedello e Licia Pittarello ha inaugurato la collana Medù del Messaggero diretta da Paolo Floretta e Marco Sanavio che a partire da questo sfondo pedagogico fondato sulla promozione e l’educazione, e meno sulla esclusiva tutela, propone una media education da sperimentare insieme, adulti e piccoli, nell’intreccio tra mondi fantastici e mini laboratori. La collana ha preso il via con una fiaba gioco applicata alla scatola magica della TV, il mezzo di comunicazione e d’intrattenimento ancora più diffuso, ma i mezzi da scandagliare per i più piccini e per le loro famiglie sono proprio tanti e il laboratorio prosegue anche qui.

Chi siamo

 
[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.violadelpensiero.it/wp-content/uploads/2011/05/viola2.jpg[/author_image] [author_info]Arianna Prevedello è sposata con Mauro ed è mamma di Viola. E’ animatrice culturale ed esperta di cinema e spettacolo. Dal 2001 lavora alle comunicazioni sociali della Diocesi di Padova e collabora con istituzioni e associazioni ecclesiali ed educative. La sua agenzia VDP si occupa di formazione, animazione, consulenza e progettazione applicata alla media education e al cinema in contesti ecclesiali ed educativi. Scrive per riviste e periodici a diffusione nazionale, ha condotto in tutta Italia laboratori e workshop sul linguaggio degli audiovisivi..[/author_info] [/author]

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.violadelpensiero.it/wp-content/uploads/2011/05/liciapittarello_occhialoni.jpg[/author_image] [author_info]Licia Pittarello è docente di scuola primaria a Padova. Come autrice ed illustratrice collabora con alcune biblioteche e si occupa di animazione, clowneria e di laboratori creativi sia in Italia che all’estero. Le sue opere sono pubblicate e diffuse da riviste per l’infanzia a tiratura nazionale.[/author_info] [/author]

[author] [author_image timthumb=’on’]http://www.violadelpensiero.it/wp-content/uploads/2011/05/sanavio.jpg[/author_image] [author_info]Don Marco Sanavio è un prete della diocesi di Padova che dal 1999 si occupa di coniugare il mondo della tecnologia con la pastorale. E’ stato consulente di Rai Sat Ragazzi (oggi Rai Ragazzi), scrive su Famiglia Cristiana e Avvenire. A Padova è responsabile della Pastorale dei nuovi mezzi di comunicazione, si occupa di formazione ai new media per conto della diocesi e dell’Ufficio scolastico regionale . Da un paio d’anni ha avviato la Scuola per educatore mediale che sviluppa percorsi di formazione per adulti e famiglie che desiderino entrare in contatto con i “nativi digitali”.[/author_info] [/author]