PASSIONE di John Turturro

07.06.2011

In poltrona >> Mauro Curiotto

Un figlio di emigrati pugliesi lancia nelle sale il suo testamento d’amore per la città napoletana che sale sovente alla ribalta televisiva solo per fatti di cronaca ed che invece Turturro riesce a far rivivere sullo schermo come una città dove il piacere è coltivato nella quotidianità. Non vengono comunque nascoste le “piaghe” della città, la spazzatura per strada o i “grandi” della malavita ed alcuni luoghi a pezzi. La città partenopea vista con gli occhi di un innamorato che tutto trasformano in poesia, ardore, voglia di cantare e ballare. Nonostante tutto. Si entra in una dimensione di vibrazioni, fragranze provocanti, sfumature di colori e rapiti da un viaggio sonoro che diventa inno alla vita ed alla memoria.

VALE IL BIGLIETTO: per Caravan Petrol interpretata da Fiorello e da Turturro ed anche per Malafemmena interpretata da Massimo Ranieri e Lina Sastri. Una frase su tutto: “ci sono posti in cui vai una volta sola e ti basta e poi c’è …… Napoli”.

Tags: